Tweet




Regalo Pasta Madre


Regalo Pasta Madre in dosi da 100 grammi. Chiedo solo un contributo per le spese di spedizione.

Se sei interessato o se hai bisogno di ulteriori informazioni contattami all’indirizzo email info@fabiomarcolongo.it o al numero di telefono 3487649490.


Cos'è la pasta madre?
Avere la pasta madre significa avere lievito naturale gratis, tutti i giorni e per sempre.
La farina (di cui la pasta madre si nutre) viene trasformata in lievito che a sua volta cresce e si moltiplica.

Conservazione della pasta madre

La pasta madre per essere mantenuta in vita deve essere continuamente rinfrescata.
Il rinfresco deve essere fatto ogni 24 ore se la pasta madre viene tenuta a temperatura ambiente oppure ogni 5 giorni se viene tenuta in frigorifero.
Il pane o le altre ricette verranno fatte utilizzando la pasta madre in eccesso, infatti è necessario tenere sempre una scorta di pasta madre per farla crescere ed averla sempre disponibile.

Per effettuare un rinfresco:
1) Prendere una quantità X di pasta madre (ad esempio 200 grammi di pasta madre);
2) Aggiungere la stessa quantità X di farina (nel nostro esempio 200 grammi di farina);
3) Aggiungere una quantità X/2 di acqua da bottiglia (nel nostro caso 100 grammi di acqua).
Si mescola il tutto e l'impasto risultante (dal peso di 500 grammi) va conservato in un vaso di vetro non chiuso ermeticamente (semplicemente coperto con un panno ed un elastico).

Al rinfresco successivo (il giorno dopo oppure dopo 5 giorni) avremo 500 grammi di pasta madre.
Di questi 500 grammi vanno tenuti 200 grammi per il rinfresco successivo e i restanti 300 grammi possono essere utilizzati per pane, torte, brioches o per qualsiasi altra ricetta.
I 200 grammi di pasta madre che abbiamo tenuto da parte andranno rinfrescati (aggiungendo 200 grammi di farina e 100 di acqua) in modo da avere sempre una scorta di pasta madre (infatti il giorno dopo o dopo 5 giorni, avremo nuovamente 500 grammi di pasta madre).

Le ricette per pane e dolci si trovano facilmente su molti siti internet o ricettari.