Tweet


Noce Tripartita - RARISSIMA


In vendita questo esemplare rarissimo di noce tripartita o trilobata (noce trivalve a tre gusci detta anche "tri garri").
Credenze antiche la ritengono un grandissimo portafortuna.

Tasso di rarità: 0 < x < 1/146.000
Probabilità: 0.000006849315068493151 . . .

Per ulteriori informazioni o per ricevere le fotografie ad alta risoluzione contattami all’indirizzo email info@fabiomarcolongo.it o al numero di telefono 3487649490.



Per la sciatica c’era la credenza che una noce tripartita (Juglans regia), che costituisce una rarità, un po’ come il quadrifoglio, potesse essere di grande giovamento.

La signora Pes racconta di un rituale accompagnato da preghiera effettuato con una noce che presenta tre parti anziché due. Il rito serve ad alleviare i dolori della sciatica, attraverso questa noce che si riteneva avere poteri particolari [...].

Anna: «Com’è questa noce… ha tre facce?».
Anna Maria Pes: «Pottada tres’azzasa, (ha il guscio diviso in tre parti), e questa la usano così (mostra anche i gesti): sa nuxi mi passu, in nomini de Gesù Cristu e de Santa Maria, mind’ì pighi custa malladia, in nomini de Deu, babbu e fillu e spiridu santu e aicci siada [la noce mi strofino, in nome di Gesù Cristo e di Santa Maria, mi porti via questa malattia, in nome di Dio, padre, figlio e spirito Santo e così sia] per tre volte, e basta».